Consigli pratici per la lavorazione e la pulizia del Plexiglass

Ecco alcune procedure che possono aiutare nella lavorazione, nella manutenzione e nella pulizia delle lastre in Plexiglass.
Per qualsiasi ulteriore chiarimento puoi mandare una email oppure telefonare al numero 0331 467111.

Come pulire e lucidare il Plexiglass?

La pulizia e la lucidatura del Plexiglass sono operazioni estremamente semplici, se vengono utilizzati il metodo ed il prodotto adeguati.

  • Per strofinare utilizza sempre materiali leggeri, come il feltro, il cotone, i panni morbidi
  • Per pulire, sgrassare e lucidare, con effetto antistatico, utilizza un liquido detergente antistatico

L'effetto antistatico è molto utile per evitare che la polvere venga attirata dalle cariche elettrostatiche che si generano durante lo strofinamento e che rendono molto difficile (e frustrante) un'omogenea pulizia dell'intera superficie.

Se vuoi utilizzare un liquido detergente diverso da quello consigliato, consulta la scheda Plexiglas® - Resistenza agli agenti chimici per ulteriori informazioni sul comportamento del Plexiglass rispetto alle sostanze chimiche.

Come si pulisce il Plexiglass opacizzato?

  • Se la causa dell'opacizzazione è lo sporco, è sufficiente usare un liquido detergente antistatico e un panno morbido con cui rimuovere gli aloni. Il plexiglass tornerà pulito e brillante.
  • Se la causa dell'opacizzazione non è lo sporco, significa che la superficie del plexiglass è stata compromessa nella struttura. I motivi possono essere l'usura oppure il contatto con sostanze che modificano la struttura del metacrilato (vedi tabella). Il plexiglass non può più tornare pulito e brillante. Se gli aloni sono leggeri e sono stati causati dall'usura e non da sostanze chimiche, la Pasta Antigraffio può risolvere il problema.

Se vuoi utilizzare un liquido detergente diverso da quello consigliato, consulta la scheda Plexiglas® - Resistenza agli agenti chimici per ulteriori informazioni sul comportamento del Plexiglass rispetto alle sostanze chimiche.

Come togliere i graffi dal Plexiglass?

La Pasta Antigraffio toglie i graffi leggeri dalle lastre e dagli oggetti in Plexiglass. Adatta per lastre e oggetti trasparenti e colorati, non rovina la superficie e ridona lucidità alle superfici.
Attenzione: La pasta antigraffio toglie graffi superficiali causati dalla normale usura delle lastre. I graffi profondi e i solchi, causati da oggetti appuntiti, non verranno eliminati ma solo attenuati.

Come incollare il Plexiglass?

Incollare il Plexiglass è facile ma per ottenere un risultato estetico soddisfacente è necessario utilizzare colle specifiche per il metacrilato (vedi Colla ACRIFIX 1R) e adottare alcune precauzioni:

  • Le superfici da incollare devono essere perfettamente lisce, pulite e sgrassate. Per le lastre trasparenti è necessario che il bordo da incollare venga lavorato con una fresa che lo rende trasparente e permette alla giunzione di diventare invisibile.
  • Per evitare la formazione di bolle d'aria, uno strato di colla deve essere distribuito uniformemente su entrambe le superfici da incollare e possibilmente l'unione va eseguita "a libro" ovvero accostando prima lo spigolo e poi gradualmente l'intera superficie.
  • Durante il periodo di essicazione è consigliabile l'utilizzo di morsetti o altro per permettere alle parti incollate di rimanere ferme.

Come forare il Plexiglass?

Forare il Plexiglass è un'operazione piuttosto delicata ma si ottengono buoni risultati se vengono seguiti opportuni accorgimenti:

  • Usa un trapano montato su colonna, per garantire la perpendicolarità e l'assenza di vibrazioni che potrebbero causare crepe
  • Prima di forare, fissa la lastra in Plexiglass con morsetti o altro
  • Usa solo punte per metallo, ben affilate, alla massima velocità possibile
  • Per lastre con spessori da 5 mm in su, durante la foratura raffredda con aria compressa oppure con acqua
  • Se il foro ha profondità da 4 mm in su, estrai la punta dopo ogni millimetro e raffredda con aria compressa oppure con acqua
  • Se il diametro del foro supera i 6 mm, esegui un pre-foro con diametro minore e raffredda con aria compressa oppure con acqua

Importante: se non hai dimestichezza con gli utensili per forare, consigliamo di acquistare lastre e pannelli in Plexiglass già forati da noi. Nella scheda di ogni prodotto è possibile ordinare le forature, oppure scrivici una email per concordare il tipo di foratura da eseguire.

Come tornire il Plexiglass?

Il miglior risultato per una efficace tornitura del Plexiglass si ottiene con i seguenti accorgimenti:

  • Utensili con affilatura a largo raggio
  • Alta velocità di rotazione
  • Bassa velocità di avanzamento
  • Attenzione che il truciolo sia continuo e liscio

Come fresare e incidere il Plexiglass?

Per fresare e incidere il Plexiglass ottenendo buoni risultati, ecco alcuni consigli:

  • Fresatrice da banco verticale o a copiare (pantografo)
  • Frese con dentatura fine ad alta velocità
  • Frese coniche bi-tagliente

Importante: se non hai dimestichezza con gli utensili per fresare, consigliamo di acquistare lastre e pannelli in Plexiglass già fresati da noi. Scrivici una email per concordare il tipo di fresatura da eseguire.


I nostri suggerimenti hanno valore indicativo e rispecchiano la nostra esperienza ed i materiali applicati più frequentemente dai nostri clienti.
Non sono vincolanti ed hanno il solo scopo di guidare l'utente nella scelta del materiale migliore.